Libreria dello Sport

Attività fisica adattata: strategie di contrasto alla cronicità

Attività fisica adattata: strategie di contrasto alla cronicità

Attività fisica adattata: strategie di contrasto alla cronicità

Lorenzo Panella

L’invecchiamento della popolazione rappresenta già da ora uno dei più importanti fenomeni sociali in atto e lo sarà sempre di più nei prossimi decenni. Tra le molteplici conseguenze di questo fenomeno, una in particolare appare carica d’implicazioni: l’aumento delle aspettative di vita sarà accompagnato da un sostanziale incremento del numero di individui a rischio per malattie croniche e disabilità. In questa logica sono importanti tutte quelle attività che hanno come obiettivo la prevenzione dei fattori di rischio sia primari sia secondari.
L’attività motoria ha quindi un ruolo fondamentale divenendo non solo prevenzione, ma anche terapia essa stessa: svolta con regolarità induce noti effetti benefici per la salute a tutte le età della vita.
In questo testo, accanto a una parte teorica a dimostrazione della validità del metodo e d’impostazione dell’attività stessa in alcuni casi specifici (limitazioni funzionali dell’apparato locomotore, alterazioni del tono muscolare, patologie cardiovascolari, disfunzioni pelviche), vengono analizzate alcune proposte cercando di orientare il lettore su alcune pratiche correnti che trovano riscontro di letteratura, spesso consolidate come attività sul campo: attività fisica adattata, gruppi di cammino, ginnastica dolce, ginnastica a domicilio ippoterapia e pet therapy, ginnastica in acqua, attività non sanitarie che hanno come obiettivo comune di “outcome” il benessere psicofisico del paziente affidato.

Per maggiori informazioni o per acquistare i volumi:

eeinfo@eenet.it

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top