Libreria dello Sport

Taping Kinesiologico, il Metodo Koreano – Manuale pratico di applicazione nello sport moderno

Taping Kinesiologico
Il Metodo Koreano

Rosario Bellia
(Associazione Italiana Taping Kinesiologico)

Il Metodo Koreano, seguendo i principi della MEDICINA TRADIZIONALE CINESE, della NEURO-DINAMICA, delle CATENE CINETICHE e delle FACILITAZIONI MUSCOLARI PROPRIOCETTIVE, intende affrontare in modo globale la sintomatologia prodotta dalle patologie da sovraccarico funzionale nello sport, sia durante la fase di rieducazione, che durante quella agonistica, per supportare l’atleta durante la performance, ponendo la massima attenzione sull’analisi delle catene cinetiche e sulla biomeccanica del gesto sportivo.
Il Metodo Koreano ha un chiaro significato “evolutivo” nell’ambito del taping kinesiologico, con proposte applicative che si possono associare alla terapia neuromuscolare, nel rispetto della globalità dell’essere vivente; starà soprattutto nella capacità del terapeuta coniugare le diverse tecniche e stilare un “protocollo riabilitativo”.
Un libro pratico, chiaro, sintetico e facilmente comprensibile, che con più di 500 immagini a colori illustra come realizzare il bendaggio neuromuscolare nello sport di tutti i giorni.
L’autore esamina le diverse applicazioni del taping kinesiologico nella medicina sportiva secondo le catene cinetiche interessate, con una breve presentazione delle singole patologie da sport per avere una visione d’insieme più completa, e non riduttiva al solo bendaggio.
È un ottimo metodo per i professionisti che lavorano nella riabilitazione funzionale, prevenzione e trattamento degli infortuni sportivi.

L’autore

Rosario Bellia è Presidente dell’Associazione Italiana Taping Kinesiologico®, fisioterapista della nazionale italiana di pattinaggio a rotelle corsa e insegnante di educazione fisica. È docente presso l’Università di Napoli Federico II e presso l’Università di Palermo al Master di Posturologia Clinica di taping kinesiologico.

Per maggiori informazioni o per acquistare i volumi:

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top