Libreria dello Sport

La Propriocezione

La Propriocezione

Italo Sannicandro

L’attenzione dei ricercatori nell’ambito delle scienze motorie e sportive si dirige sempre più verso l’analisi epidemiologica relativa all’insorgenza degli infortuni, vuoi per l’obiettivo primario dello sport che persegue la promozione e la tutela della salute, vuoi per impedire una pratica sportiva frammentata ed ostacolata da interruzioni forzate, vuoi per i costi sanitari che l’infortunio comporta. L’individuazione di strategie tese a ridurre l’incidenza di infortuni si rende ancor più necessaria laddove lo sguardo è rivolto a soggetti in età evolutiva praticanti attività sportive: la possibilità di incorrere in interruzioni delle sedute di allenamento, infatti, può costituire un motivo di abbandono della pratica sportiva. Il lavoro, prendendo spunto da queste nuove esigenze nell’ambito della formazione sportiva giovanile e della preparazione atletica, tenta di tracciare un percorso operativo che sollecita alcuni aspetti legati alla prevenzione degli infortuni ed alla propriocezione. La scelta di indagare modalità di training e opportunità di intervento da parte del preparatore atletico nell’ambito dello sport nasce da un lato dalla consapevolezza della significatività di tale tipologia di intervento in ogni disciplina di situazione che prevede repentini spostamenti e brusche frenate; dall’altro lato, dalla conoscenza relativa alla notevole mole di traumi in ambito sportivo che  interessano l’arto inferiore, con particolare riguardo al ginocchio ed alla tibio-tarsica.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top